Risultato ricerca: Tribunale+di+Trento

Numero risultati: 99

Ordina per:

Fltra per:
Tipo materiale
Nome
Anno di pubblicazione
Luogo pubblicazione
Autore
Casa editrice
Categoria
Lingua
Località
Persona
Organizzazione
No. Anteprima Informazioni sull'opera Data/dettagli
01 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_19_object_4652099.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 19
Ritaglio testo:
Come uomini di confidenza per istabilire le liste di Trento e di Roveredo se ne chiameranno tre per Comune da indicarsi dal Consiglio magistratuale al qual fine il signor Capitano avrà da rivolgersi al rispettivo sig, Podestà. Pei Distretti Capitanali poi il sig. Capitano di Trento ne chiamerà uno di Pergine,.di Lavis, di Vezzano e di Trento, quello di Rovereto uno di Ala, di Mori, di Rovereto, di Riva e di Arco, quello di Cles uno di Cles, di Malè e di Mezo- lombardo, quello di Cavalese uno

di Cavalese ed uno di Primiero, quello di Borgo uno di Borgo, di Levico e di Strigno, quello di Tione uno di Tione ed uno di Condino. La Commissione elettorale centrale è composta di un Commissario da no minarsi qual Presidente dal Ministero, che mi riservo di indicare, d'un membro del Consiglio municipale di Rovereto da scegliersi dallo stesso, da 8 uomini di confidenza, cioè uno per la Città di Trento, ed uno per la Città di Rovereto ed uno per cadauno dei 6 Distretti capitanali e d'un attuario. È mio

elettorale, ma più, desiderio che trovo giusto, converrà unire due Distretti capitanali. È però opportuno che dei 5 sostituti, 2 almeno sieno di Trento chiamati a sostituire principalmente i due membri di questa Città, che, come la più importante, deesi calcolare di es sere cosi sempre da alcuno rappresentata. Resta quindi stabilito quanto segue: La nomina seguirà in cinque corpi elettorali di commercianti e degli indu striali, ognuno dei quali nomina un membro della Camera. Questi Collegi eletto rali

sono i seguenti: 1. Il Comune di Trento. 2. Il Comune di Rovereto, 3. Distretti capitanali di Trento e Borgo in Trento. 4. Distretti di Cles e Cavalese in Cles. 5. Distretti di Rovereto e Tione in Rovereto. In ogni Collegio elettorale d'altronde gli elettori commercianti nomineranno 2 sostituti, uno dei quali deve essere di Trento,. l'altro di Rovereto e gli elet tori industrianti 3 sostituti, uno dei quali di Trento, e 2 di Rovereto. — L'ele zione si fa pubblicamente, sia a voce, dando il proprio
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
02 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_47_object_4652127.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 47
Ritaglio testo:
in ar gomento una decisione del Pereccelso I. R. Ministero del Commercio, per unifor- marmivi. Mi raffermo devotamente Dalla Camera di Commercio e d'Industria Rovereto 16 agosto 1859. 11 Presidente P. COLLE Il Segretario G. Pagani. Ed infatti la decisione dell'Autorità superiore fu invocata con questa istanza: N. 739. Eccellenza! 1 ceti industriali e commerciali di Trento, Rovereto, Borgo, Pergine, Mez zolombardo, Lavis, Cles, Strìgno, Malè, Riva, Arco, Denno, L'evi co'e Calliano, hanno rassegnato a questa
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
03 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_12_object_4652092.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 12
Ritaglio testo:
liano e precisamente ai prospetti che furono all' uopo compilati dagli Uffici del Censo, i quali offrono: 1. Nel circondario della Città di Trento esercenti N. 664 pagano in complessivo. ' fior. 4748.15 2. Detto della Città di Rovereto » 698 3704.— 3. Nel Distretto di Trento, esclusa la Città „ 708 » 1750.30 4. Detto di Rovereto, esclusa la Città » 465 n 1669.50 5. „ Cavalese „ 524. n 989.45: 6. „ „ Borgo . . . . . ■ . „ 646 » 1602.45 7. „ Cles » 718 » 1924.— 8. , „ Tione . 651 n 1286.30 Somma

totale . N. 5114 fior. 17675.15 Fatto poi il debito calcolo di quelli che verrebbero ad essere esclusi, per chè contribuenti una steora d'industria inferiore al minimum di sopra ritenuto, ed avuto anche riguardo a quella eliminazione che sarà per fare la Commissione elettorale in base al disposto del § 20, si venne ad ottenere, che resteranno sempre, almeno in via approssimativa: 1. Nel Circondario della Città di Trento elettori N. 196 che pagano in complesso fior. 3460.— 2. Detto della Città

di Rovereto . . 72 2168 — 3. Nel Distretto di Trento, esclusa la Città . „ 247 „ 1204.— 4. Detto di Rovereto, esclusa la Città . . „ 313 „ 1276.30 5. , . Cles „ 364 „ 1466.15 6. „ „ Borgo „ 190 „ 1000.— 7. Cavalese „ 120 „ 500.— 8. „ „ Tione „ 212 „ 650.—' Somma totale . N. 1714 fior., 11724.45 Tali risultati serviranno di giustificazione della premessa deliberazione, venendo già ulteriormente osservato, che il numero degli elettori sopraindicato va ad essere senza dubbio sufficiente per la nomina dei
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
04 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_18_object_4652098.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 18
Ritaglio testo:
Conchiuse finalmente il signor Ministro, che rispetto al còprimento delle spese per la attivazione delle Camere di commercio e d'industria in Rovereto pre- liminate in fior. 580, si rivolse al signor Ministro delle finanze, onde disponga, che in via di antecipazione .vengano pagate dall'I. R. Cassa Collettiva in Trento, e che in tale riguardo mi perverrà ulteriore comunicazione. Nel ciò comunicarle Le osservo^jessere io stato contemporaneamente invitato a disporre in modo, che la Camera

quali erano nominati i membri' che sortono. § 16, Per ciò che si riferisce al censo non ho ostacolo, che si conservi quello proposto pel circondario di Trento e di Rovereto cioè di fior. 8. pel primo e di fior. 5 pel secondo, ritengo per altro troppo tenue quello di fior. 2.— pei cir condari di tutti gli altri Comuni, tra i quali sonovi pure Città e Borgate interes santi sotto viste di commercio e d'industria, come Ala, Riva, Pergine, Borgo', Mezolombardo, Cles, Levico ecc. mentre con tale importo

verrebbero compresi molti esercenti che per la pochezza dei loro interessi, e la qualità del loro eser cizio non ponno avere alcuna influenza sul commercio e sulla industria.— Il riflesso, che così saranno più i contribuenti alle spese che accagionerà l'esistenza della Camera è del tutto secondario, nè può valutarsi, mentre per la stessa ha solo da contribuire chi ne ha veramente un interesse. Si è perciò, che trovo opportuno di stabilire il censo per gli altri Comuni, oltre Trento e Rovereto ai fior

. 3.— almeno. § 20. La formazione delle liste avrà luogo nel modo seguente che mo difica le fatte proposte: Gli Uffici del Censo entro un brevissimo termine da fissarsi dai Capitanati distrettuali compileranno un elenco nominativo ed alfabetico di tutti i commer cianti, ed uno di tutti i fabbricanti ed industriali del loro distretto che pagano Y importo stabilito qual censo per gli elettori. Gli Uffici del Censo di Trento e Rovereto ne compileranno d'altronde uno separato per i Comuni di Trento e Rovereto

. I signori Capitani di Trento e Rovereto compileranno dùplici liste cioè per l' in tero Distretto e pei singoli Comuni di Trento e Roveredo. ' ,
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
05 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_26_object_4652106.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 26
Ritaglio testo:
successiva. § 11. Sugli eventuali reclami decide un'apposita Commissione composta: a) Di un signor Commissario, nominato a Presidente dal signor Ministro del commercio. b) Di un un membro del Consiglio comunale di Rovereto. c) Di due uomini di confidenza rappresentanti la sezione commerciale; dei quali uno viene preso costantemente tra i commercianti elettori della città di Trento; ed uno alternativamente un anno tra quelli della città di Riva, ed un anno tra quelli del Borgo di Valsugana. d) Di due
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
06 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_46_object_4652126.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 46
Ritaglio testo:
Cuppellon, Gaetano Bazzani e Pietro Larcher di Trento e consegnavano al protocollo una istanza firmata dai commercianti ed industriali di Trento, Denno, Mezolombardo, Lavis, Strigno, Cles, Pergine, Riva, Arco, Borgo, Malè, Levico e Calliano, diretta ad ottenere da Sua Maestà l'imperatore Francesco 'Giuseppe l'aggregazione del Trentino alle province Venete, nella futura organizzazione degli stati Italiani. Nel consegnare questa istanza, i suddetti signori chiedevano che la Camera volesse prenderla
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
07 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_24_object_4652104.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 24
Ritaglio testo:
Camera. Ciascheduno de'quali ha la sua propria Commissione elettorale, presieduta dal rispettivo I. R. Pretore. Essi hanno la seguente distrettuazione : 1. Il Collegio elettorale della città di Trento abbraccia il distretto civico di Trento. 2. 11 Collegio elettorale del distretto di Trento comprende il presente distretto politico di Trento; coi distretti politici di Vezzano, Lavis, Cembra, Civez- .zano, Pergine, Levico, Borgo e Strigno. 3. Il Collegio elettorale della città di Rovereto che
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
08 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_7_object_4652087.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 7
Ritaglio testo:
Domenico Tomaso Larcher J Publio Colle \ Giuseppe Eberle ) Giuseppe Bozzoni di Riva Gio. Batta Chimelli di Pergine Gio. Podetti di Cles Girolamo de Stefanini di Tione Carlo de Riccabona di Cavalese D.r Giuseppe Sette di Borgo di confidenza della Città di Trento detti per la Città di Rovereto detto pel Distr. Capitanale di Rovereto detto pel Distretto Capitanale di Trento detto pel Distretto di Cles detto pel Distretto di Tione detto pel Distretto di Cavalese detto pel Distretto di Borgo. Col' decreto
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
09 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/223883/223883_80_object_4652160.png

Mezzo secolo

Autore: Camera di Commercio e di Industria <Rovereto> / Camera di Commercio e di Industria in Rovereto
Anno di pubblicazione:1902
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grandi
Descrizione fisica:107, XXVI S. : Ill.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:k.Camera di Commercio e di Industria in Rovereto;z.Geschichte 1852-1902
Categoria: Wirtschaft
Notazione:14 Wsch 6 Tir 19/20<br>23 Tir 9 a T 19/20 F
Segnatura:III 1.381
IDN:223883
Commenti:-

Risultati:Pagina 80
Ritaglio testo:
troviamo al Varone una piccola filanda di proprietà Bozzoni, con motore idraulico e 6 bacinelle, che nel 1780 vengono portate a 12 e nel 1800 a 24. Altre piccole filande sorte in quel torno di tempo erano quella di 6 bacinelle a Pergìne (Santoni 1804), quella di 12 bacinelle a Trento (Dallapiccola 1806); quella di 3 bacinelle a Vigolo Meano (Bortolotti Felice 1815) e quella a Drena di 6 bacinelle (Bortolotti Antonio 1815). La prima grande filanda fu però quella costruita nel 1784 da Giacinto Cobelli
1902
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri
10 /tessmannDigital/presentation/media/image/Page/240667/240667_107_object_5288831.png

¬I¬ tedeschismi del Trentino : opera dedicata alla strenua Società Pro-Patria

Autore: Pilati, Silvino / interpretati da Tommaso del Murero
Anno di pubblicazione:1890
Luogo di pubblicazione:Rovereto
Editore:Grigoletti
Descrizione fisica:118 S.
Tipo materiale:Libro
Lingua: Italienisch
Soggetto:g.Trentino ; s.Mundart ; s.Germanismus
Categoria: Sprachwissenschaft
Notazione:9 It 9
Segnatura:II 5.575
IDN:240667
Commenti:Pilati, Silvino: Tommaso del Murero / Silvino Pilati. - 1890 - In: ¬I¬ tedeschismi del Trentino ; S. [94] - 118. - Sign.: II 5.575 ;

Risultati:Pagina 107
1890
Visualizza animazione Visualizza elenco Visualizza riquadri