Teßmann digital



Cosa si trova nel portale "Teßmann digital"?

 

Che cosa significa "indicizzazione OCR"?

 

Come cercare nel portale?

 

A chi rivolgersi?

 

Come è nato il portale?

 

Ricerca logica avanzata

 

Istituzioni partner


Le raccolte presenti nell' "Emeroteca digitale" furono completate in collaborazione con diverse istituzioni partner, tra cui innanzi tutto la Biblioteca del Museo regionale tirolese Ferdinandeum, risparmiando all'utente viaggi dispendiosi ai siti che detengono gli originali. Per le edizioni digitali dell'ultimo decennio, la "Teßmann " poté inoltre contare sul sostegno degli stessi editori.


Istituzioni partner che hanno messo a disposizione le loro raccolte:




Cosa si trova nel portale Teßmann digital?

 

  • 46 testate pubblicate nell'area alpina tra il XVIII e il XXI secolo
  • oltre 4000 libri e riviste su diversi temi, pubblicati in gran parte prima del 1945 nel territorio del Tirolo storico
  • oltre 2000 illustrazioni provenienti dal fondo Teßmann

 

(ultimo aggiornamento: ottobre 2014)

 

Ogni anno al portale si aggiungono fino a 1000 opere digitalizzate. Possono essere visualizzate in una versione a bassa risoluzione (Visualizzazione standard), oppure in una versione a risoluzione media (Formato PDF). Accedendo dalla sede della Biblioteca provinciale, è possibile anche una visualizzazione ad alta risoluzione (Formato TIFF) dei periodici e libri digitalizzati. .


Nota sulle limitazioni di accesso ai giornali:


Per via della normativa in vigore sui diritti d'autore, non tutti i contenuti disponibili sul nostro portale sono accessibili anche attraverso internet. Ciò attualmente riguarda le seguenti testate:

 

  • Dolomiten (gli ultimi 70 anni)
  • Die neue Südtiroler Tageszeitung (dal 1996 in poi)
  • Volksbote (gli ultimi 70 anni

 

Le annate sopra elencate sono accessibili solamente nell'intranet della Biblioteca provinciale, ovvero dai computer della Biblioteca.

 

Che significa "indicizzazione OCR"?

 

Indicizzazione OCR significa, che le opere sono state elaborate con un software OCR (OCR - Optical Character Recognition = riconoscimento ottico dei caratteri) che permette di effettuare ricerche a testo pieno per parola chiave all'interno delle pagine. Gran parte delle opere presenti nelle sezioni Libri e Giornali sono già indicizzate OCR.

 

Nota sulla qualità del riconoscimento automatico dei testi

 

Applicando il riconoscimento ottico dei caratteri, diversi fattori possono compromettere la qualità dei risultati, come il tipo di caratteri utilizzati (ad es. scrittura gotica) o lo stato di manutenzione del materiale scansionato (carta molto sottile, trasparente, ingiallita, danneggiata, la presenza di impurità oppure particelle di polvere o pelucchi sui microfilm, libri con rilegature molto strette etc.). I risultati del riconoscimento automatico quindi non garantiscono una concordanza al cento percento con il documento originale, fatto che può compromettere anche la qualità dei risultati di ricerca nel nostro portale. Attualmente, la Biblioteca provinciale collabora a due progetti che hanno come obiettivo il miglioramento dei risultati del riconoscimento automatico dei testi e la creazione di modalità di accesso aggiuntive:

 

 

Come cercare nel portale?

 

Sono a disposizione le seguenti modalità di ricerca:

 

  1. Ricerca full text (in gran parte di giornali e libri)
    Attraverso il Campo di ricerca sulla prima pagina:



    Oppure si può cercare nei documenti full text direttamente nelle sezioni "Giornali" e "Libri", attraverso il Campo di ricerca situato in alto.



  2. Ricerca per Categorie (in libri e illustrazioni)
    Nelle sezioni "Libri" o "Illustrazioni", è possibile la ricerca di opere attraverso Categorie predefinite.



  3. Ricerca avanzata (in libri e illustrazioni)

    Con la funzione di Ricerca avanzata si può cercare tramite i metadati di un'opera, come ad esempio l'autore o l'artista, il titolo dell'opera o l‘anno di pubblicazione.

    Attraverso il campo di ricerca nella sezione "Illustrazioni" è possibile effettuare una Ricerca veloce per titolo/parola chiave e nome proprio


  4. Elenco testate e Archivio annate (solo giornali)
    Selezionando nel menù "Giornali" la funzione Tutte le testate è possibile cercare uno specifico titolo di giornale...



    ...oppure, selezionando il pulsante Vedi annate di tutte le testate, si apre la schermata Archivio annate, dove è possibile visualizzare tutte le edizioni di un determinato giorno disponibili nel portale.



  5. Uso dei Filtri per limitare i risultati di ricerca
    I risultati ottenuti con le funzioni Ricerca full text o Ricerca avanzata, possono essere ridotti selezionando diversi Filtri, come tipo di materiale, titolo, anno di pubblicazione, autore, lingua ecc. Inoltre i risultati possono essere ordinati per rilevanza, per anno di pubblicazione, per titolo da A-Z o titolo da Z-A.

 

A chi posso rivolgermi?

 

Invia le tue domande, commenti, suggerimenti o altro all'indirizzo info@tessmann.it

 

Com'è nato il portale?

 

Il predecessore: DZA - das "Emeroteca digitale"



Nel 2006, la Biblioteca provinciale Teßmann diede il via alla digitalizzazione della sua raccolta di giornali storici dell'area alpina, che nel 2007 rese accessibile attraverso l‘intranet della Biblioteca. L'iniziativa era motivata da un lato dall'esigenza di conservare l'eredità culturale e di proteggere gli originali, dall'altro di offrire all'utente un accesso semplificato attraverso un unico portale.

 

Per mettere a disposizione raccolte possibilmente complete, fu digitalizzato anche materiale proveniente da altre istituzioni e collezioni private.

 

Con l'aumento del numero di giornali digitalizzati offerti nell'intranet, si decise di proporli al pubblico attraverso un proprio portale online. Così nacque l'"Emeroteca digitale", che fu messa in linea nel 2008 e permise di accedere a oltre 20 testate. Nonostante in principio il portale accogliesse soprattutto opere dell'Ottocento, oggi si possono trovare anche periodici più recenti come ad esempio il "Dolomiten" e la "Neue Südtiroler Tageszeitung", con la limitazione che le annate degli ultimi 70 anni, per motivi di diritti d'autore, sono accessibili soltanto dalle postazioni di lettura connesse all'intranet della Biblioteca

 

Oggi dal portale sono consultabili oltre 40 testate - vale a dire oltre 1,5 milioni di pagine di giornali.

 

L'ampliamento dell'Emeroteca digitale: - la "Biblioteca digitale"

 

Nel 2012 si aggiunsero circa 1200 volumi digitalizzati - soprattutto libri pubblicati nell'area del Tirolo storico dall'Ottocento fino agli inizi del Novecento - e 1600 illustrazioni provenienti dalla raccolta Teßmann. Di conseguenza, la navigazione nel portale fu adeguata alle nuove esigenze. Il 1° agosto 2012 la Biblioteca digitale fu messa in linea e da allora si sono aggiunte altre 3000 opere.

 

2014: "Teßmann digital" con nuova veste grafica e funzione di ricerca a testo pieno

 

Dato che le scansioni di libri e giornali accessibili dal portale erano dei semplici file immagine, non era possibile cercare al loro interno determinate parole chiave. Le opere dovevano essere sfogliate pagina per pagina, proprio come gli originali cartacei. Per questo motivo, dal 2012 in poi la Biblioteca provinciale ha puntato sul riconoscimento automatico dei caratteri delle sue collezioni di libri e giornali digitalizzati e assieme alla ditta Alpin Srl lavora al miglioramento del portale e all'implementazione della ricerca a testo pieno. Il risultato degli sforzi congiunti è il nuovo portale "Teßmann digital".

 

Attualmente la Biblioteca provinciale partecipa ai seguenti progetti nel campo della digitalizzazione e dell'affinamento dei file digitalizzati: